In studio con Andrea Flaminio

studio_3

Andrea Flaminio, l’ astronauta dei tasti bianchi e neri.
Lui mi fa volare nello spazio, perche’ ogni frase ha la gravita’ assente.
E’ emozionale, mi rammenta che lo spazio e’ infinito.
Ogni cosa che passa dalle sue mani, viene filtrata da questa essenza.
E poi quando accende l’astronave, con tutti i tasti colorati e quei bottoni fluorescenti, si decolla per davvero.
Si parte nel vero senso della parola.
Andrea dirige una scuola di musica ed e’ anche un bravissimo insegnante.
E’ una persona che ha una bella testa ed un cuore grande.
Raro, rarissimo, come la nostra amicizia che dura da ormai 20 anni.
Con lui ho condiviso molto ed e’ una delle poche persone che sa moltissimo di me.
E forse, io di lui.